venerdì 18 Settembre 2020
Home Spettacolo Visioni Sarde 2020: "L'abbraccio" di Simone Paderi

Visioni Sarde 2020: “L’abbraccio” di Simone Paderi

Finalisti di Visioni Sarde 2020: la settima puntata della rubrica dedicata agli otto finalisti del concorso

-

Marina racconta la propria esperienza lavorativa: seduta su un divano, non senza difficoltà, cerca di ricordare il passato. Ma il racconto sfocia nell’emozione, un’emozione troppo forte per essere trattenuta.

Sceneggiatura: Simone Paderi. Fotografia: Simone Paderi. Montaggio: Simone Paderi. Interpreti: Marina Cabras, Simone Paderi. Produzione e distribuzione: Simone Paderi

L'abbraccio - Visoni Italiane


Simone Paderi (Cagliari, 1985). Nell’ottobre 2016 inizia gli studi universitari nel corso di Scienze della Comunicazione presso l’Università degli studi di Cagliari; nel 2017 inizia ad approfondire il suo interesse per l’audiovisivo con la partecipazione ai laboratori organizzati dal CELCAM, Centro per l’educazione ai linguaggi del cinema, degli audiovisivi e della multimedialità dell’Università di Cagliari. Tra il 2017 e il 2018 partecipa a vari progetti in qualità di assistente di produzione. Tra il 2018 e il 2019 prende parte a “Territori Viventi”, corso di documentario etno-antropologico: il percorso si conclude con la realizzazione del film documentario Le Tessere Perdute, presentato in una versione da 24 min al festival “Is Real” e tuttora in lavorazione. Nel 2019 per il cortometraggio “L’abbraccio”, riceve la menzione speciale della giuria al concorso universitario “Il bello e la sfida di essere donna”. Nello stesso anno, con “Si seus accappiaus” riceve il “premio Filmidee.it” e il “premio ANPI per il miglior corto sociale” nella terza edizione del “Premio Centottanta”.

l’abbraccio” SARÀ PROIETTATO AL CINEMA LUMIÈRE, PIAZZETTA PIER PAOLO PASOLINI 2B, BOLOGNA, MARTEDÌ 3 MARZO ORE 17.30 NELL’AMBITO DEL CONCORSO NAZIONALE “VISIONI SARDE“.

Autore originaleBruno Culeddu

Cinema & Teatro

Visioni Sarde 2020: “Dakota Dynamite” di Valerio Burli

Dakota Dynamite di Valerio Burli, uno degli 8 finalisti di Visioni Sarde 2020, concorso nazionale dedicato ai migliori corti prodotti in Sardegna.

Migrantes per L’Europa: Parte a Firenze la mostra satirica dedicata all’emigrazione

Rappresentazione cinematografica e arte satirica indagano la realtà dei migranti con un punto di vista diretto, diverso da quello dei media tradizionali.

Visioni Sarde 2019: vince Il nostro concerto di Francesco Piras

Il film "Il nostro concerto" ha vinto il primo premio del concorso Visioni Sarde 2019. Il corto racconta il rapporto fra due solitudini unite dal web, lasciando trasparire un gioco di raffinate psicologie che arriva al cuore dello spettatore.
00:02:50

Sardegna e Okinawa: Isole Gemelle sul filo della tessitura

Un film, un viaggio nella tessitura, una collezione di gioielli, un filo rosso invisibile lungo 10.000 Km che lega la Sardegna e l'arcipelago di Okinawa.