Visioni Sarde 2020

VISIONI SARDE [RINVIATO]

ATTENZIONE: L’EVENTO È RINVIATO A DATA DA DESTINARSI in applicazione del decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri (Dpcm) sulle misure per il contrasto alla diffusione del coronavirus.
A Bologna va di scena la Sardegna con i suoi migliori artisti cinematografici!
 
Martedì 3 Marzo 2020 presso il Cinema Lumière, avrà luogo la settima edizione di “Visioni Sarde” nell’ambito della 26^ edizione del festival “Visioni Italiane”. Forte del grande successo delle edizioni precedenti e del sostegno dalla Fondazione Sardegna Film Commission, si rinnova quindi anche quest’anno l’appuntamento d’inizio marzo con il migliore cinema in forma breve prodotto nell’isola.
 
Nella serata, a partire dalle ore 17:30, saranno proiettati e premiati i film finalisti del concorso – selezionati dagli esperti della Cineteca di Bologna.
 
 

► I FINALISTI

DAKOTA DYNAMITE (Italia / 2019) di Valerio Burli (8′)
Nel 1992, una bambina in vacanza in Sardegna viene rapita dall’Anonima Sequestri. Cercherà l’aiuto della sua eroina di fumetti western preferita.
 
DESTINO (Italia / 2019) di Bonifacio Angius (19’59”)
Una giornata dove il vuoto, la superstizione, l’angoscia e la paura, avranno le conferme che un uomo senza qualità stava cercando da tempo.
 
FOGU (Italia / 2019) di Alberta Raccis (8′)
Sacro e profano, riti e feste religiose che si intrecciano con il rito quotidiano del cibo. Fuoco per preparare, fuoco per purificare.
 
FRAGMENTA (Italia / 2019) di Angelica Demurtas (3′)
Realizzato mediante l’utilizzo di filmati d’archivio, il film simboleggia la forza dell’immaginazione e la trasmissione della memoria emotiva e familiare nel passaggio generazionale.
 
GABRIEL (Italia/ 2019) di Enrico Pau (12′)
Gabriel si è perso nel freddo. In mezzo ai boschi pieni di neve e di bellezza, la sua mente è affollata di dubbi. Deve trovare la strada che porta alla casa di Maria e nel cammino incontra un vecchio che non può aiutarlo.
 
L’ABBRACCIO (Italia/ 2019) di Simone Paderi (5′)
Marina racconta la propria esperienza lavorativa: seduta su un divano, non senza difficoltà, cerca di ricordare il passato. Ma il racconto sfocia nell’emozione, un’emozione troppo forte per essere trattenuta.
 
LASCIAMI ANDARE (Italia / 2019) di Roberto Carta (16′)
Venanzio spera che il latitante Antonello lo faccia diventare un bandito temuto e rispettato come lui. Ma qualcosa va storto perché Antonello, per colpa dell’isolamento e della passione per l’astronomia, perde la testa: pensa di essere in contatto con gli alieni e una notte scappa.
 
VALERIO (Italia / 2019) di Gianni Cesaraccio (15′)
Valerio è una carogna. Vive di espedienti, sotterfugi, è estraneo al figlio e alla famiglia rimasta. Quando scopre che è il compleanno della nipote, farle un bel regalo sembra la sua unica aspirazione. Una carogna, però, resta sempre tale.
 

► PROGRAMMA

 
Dopo le proiezioni si terrà la cerimonia di premiazione con la consegna dei seguenti riconoscimenti:
 
▷ PREMIO GIURIA SENIOR: 1.000 €
▷ PREMIO GIURIA GIOVANI: 500 €
 
Tutti i soci e gli amici del Circolo Sardegna sono invitati a partecipare alla manifestazione.
► TARIFFE

Accredito (valido per Visioni Italiane dal 3 all’8 marzo): 15,00 € (10,00 € per i possessori della Card Cultura)
Biglietto giornaliero: 5,00 €
Ridotto: 4,00 €
Riduzioni: Amici e Sostenitori della Cineteca, Tessera Arci, Studenti universitari, Bottega Finzioni, Gender Bender, Card Musei Metropolitani, Associazione Hamelin

 
****
A seguire, alle ore 20:00, Evento speciale. Anteprima.
 
L’AGNELLO (Italia 2019) di Mario Piredda (97′)
L'agnello - Mario Piredda
Anita ha diciassette anni e vive da sola con suo padre Jacopo, che è malato di leucemia e avrebbe bisogno di un trapianto con urgenza. I tempi d’attesa per la ricerca di un donatore sono troppo lunghi rispetto al progredire della malattia, e anche se i parenti hanno più probabilità di essere compatibili, non lo sono né Anita né suo nonno Tonino – un vecchio pastore che vive sull’altopiano. Jacopo ha un solo fratello, Gaetano, che vive dall’altra parte dell’isola. I due non si parlano da anni a causa di un feroce litigio che non sembrano intenzionati a dimenticare. Con l’aiuto del nonno, ad Anita non resta che presentarsi a casa dello zio, determinata a ricucire gli strappi del passato, pur di convincerlo a fare le analisi che potrebbero salvare la vita di suo padre.
ATTENZIONE: L’EVENTO È RINVIATO A DATA DA DESTINARSI in applicazione del decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri (Dpcm) sulle misure per il contrasto alla diffusione del coronavirus.

Data

03 Mar 2020

Ora

17:30 - 23:00

Costo

Giornaliero: 5 € - Ridotto: 4 €

Altre Info

Evento Facebook
Cineteca di Bologna

Luogo

Cineteca di Bologna
Via Azzo Gardino, 65, 40122 Bologna
Circolo Sardegna

Organizzatore

Circolo Sardegna
QR Code

Condividi con un amico

Ciao, questo potrebbe interessarti: VISIONI SARDE [RINVIATO]! Ecco il link: https://www.circolosardegna.net/eventi/visiones/